Ti prendi cura dei tuoi piedi?

A me da fastidio chi pensa che il piede sia da mettere in mostra solamente in estate. A parte che conosco delle professioniste della riflessologia plantare con cui collaboro (perciò posso anche consigliarle) credo che una persona se ha voglia di fare un bel percorso su di sè, perché ricordiamolo il piede è il riflesso dei nostri organi, la strada migliore è prendersi cura dei propri piedi. Ogni dito ha il proprio ruolo, il proprio riflesso su un organo del nostro corpo e se hai un callo in una posizione precisa possiamo capire il perché.

Non è solo questione di avere un piede carino con lo smalto, ma è scoprire il perché di ogni cosa. Anche solo da un messaggio ai piedi possiamo rilassarci e comprendere di cosa il nostro corpo ha bisogno.  Stimolarlo con questa Teoria orientale..

A proposito di Teoria Orientale, ho fatto qualche anno fa un esperienza in Oriente e il bello era tornare a casa ogni giorno e la loro inserviente ti lavava i piedi e ti massaggiava con un olio in segno di ringraziamento per averli “usati” o, se preferite, averci camminato sopra tutto il giorno!

Mi ha fatto riflettere. Sai quando ci ricordiamo dei piedi, noi? Quando ci fanno male! Che è troppo tardi.

Il piede andrebbe trattato bene tutti i giorni.. sia che tu sia una donna, ma anche a te che sei uomo e magari leggi il mio articolo.. mani e piedi sono il tuo biglietto da visita, ci fanno scoprire chi sei!!

Dietro alla mano e al piede c’è una psicologia meravigliosa e dalla stretta di mano puoi capire la personalità di una persona!

Esistono oltre al manicure o pedicure base, dei trattamenti SpA dove ti prendi cura dei tuoi arti con peeling, impacco schiarente, trattamento anti age e massaggi relax che ti fanno sentire subito la leggerezza!

Provare per credere!

Non aspettare di avere un callo o un unghia incarnita! Prenditi cura di te!

Rita Tabacchi

Condividi

About

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *